.
Annunci online

dolcepeste
the most important thing is stop saying "I WISH" and start saying "I WILL"


Diario


12 luglio 2008

tatina.........

sto iniziando il conto alla rovescia
tra pochissime ore vedo la mia tatina
....
tatina... 8.07..
ti amoooo

e tra qualche giorno sorprendero' anche te
arrivero' in punta di piedi nel tuo mondo
appariro' nella ns favola come protagonista
per poi lasciare la scena a te dopo solo una settimana
...
ti adoro




permalink | inviato da dolcepeste il 12/7/2008 alle 17:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


7 luglio 2008

noi sempre e solo noi


e tu che non mi basti mai... come me la spieghi qst cosa?
quasi toccare il paradiso con un dito
quasi sognare a occhi aperti e poi tirare un pizzicotto e rendersi conto che tutto qst e' davvero vero
ridere, ridere e ancora ridere
mordersi il labbro per non piangere al ns arrivederci
mangiarsi un panino e mortadella cn una bella birra ghiacciata
dormire abbracciati e svegliarsi solo per vedere che si e' per davvero assieme e non perche' stiamo viaggiando cn la fantasia,
che si sta cosi' bene che l unica cosa che ci possiamo regalare sono i ns desideri
e sorridere e sentirsi tranquilli quasi come se si fosse cullati tra le ali di un angelo
essere felici con un sorriso, con una carezza, con un progetto, con una confessione,con una confusione
ogni tuo pensiero, ogni tua singola espressione, ogni tuo sorriso riesce a lasciarmi senza fiato...
ogni giorno una sicurezza in piu, tu sei quello che ho sempre visto solo nei miei sogni, tu sei quello che aspettavo e sei arrivato come un angelo
tu che regali infinita dolcezza, infinita tenerezza, tu che regali un iperbole di emozioni, tu con il ns nuovo inizio
il ns inizio con i piedi di piombo, tu con la tua voce che m sussurra che hai voglia di me, tu cn il ns ascensore, noi che riusciamo a rallentare
il mondo,
tu che riesci a farmi naufragare tra emozioni indescrivibili, vivendoci cosi.. respirandosi lentamente e dolcemente
vivendo di emozioni che forse entrambi non crediamo sm in grado di regalarci
ora chiudo gli occhi e ricordo ogni singolo secondo vissuto in questo week end d'AMORE
tra il lettore mp3, le foto scattate e i tuoi sms risuona la tua presenza
e ora vorrei solo che questa notte potesse passare veloce e ritrovare domani mattina tutto quello che mi parla di te
per inventare giorno dopo giorno un nuovo mondo, aprendo la porta solo per te... e lasciando parlare l'unica persona che in questo momento
potrebbe parlare... IL DESTINO...

PIU TI AMO ...PIU MI AMI

PIU MI AMI ... PIU TI AMO


 




permalink | inviato da dolcepeste il 7/7/2008 alle 21:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


29 giugno 2008

ho voglia di..

 


Ho un'improvvisa voglia di crescere vicino a te

...

per riuscire a imparare che la felicità fa già parte della mia vita,
che si trova in ogni piccola azione quotidiana
da quando mi sveglio a quando vado a dormire,
che la felicità sta nei sogni che faccio di notte ma anche
in quelli che faccio di giorno. Ho voglia di crescere vicino a te perché adoro sentire quelle sensazioni uniche che solo tu riesci a trasmettermi,
quelle scintille nello stomaco che solo l'amore può dare.
Avere quei cinque minuti, che sembrano lunghi una vita intera,
con te che t sento vicino,
anche se sei lontano, semplicemente ascoltando una nota
di una canzone o guardando una foto.
Ho voglia di crescereinsieme a te, mano nella mano, per capire che dei piccoli attimi felici
resteranno per sempre nei miei ricordi, in modo che sarò
felice ogni volta che chiuderò gli occhi per ricordarli.
Ho voglia di crescere insieme a te per capire che il caffè va bevuto
senza zucchero, per sentire quel sapore amaramente
felice che spesso caratterizza momenti della mia vita.
Semplicemente ho voglia di crescere al tuo fianco perché sento che
se non cresco mi perdo qualcosa che
mai più nessuno potrà darmi...e mai nessuno se non tu potra' raccontarmi...




permalink | inviato da dolcepeste il 29/6/2008 alle 18:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


23 giugno 2008

la ns favola

 


ho capito che con te la felicita' e' dettata da pochissimo
ho capito che basta un tuo sorriso per far si che il mio cuore parta all'impazzata
ho capito che se hai un sogno basta davvero poco per realizzarlo, un battito di ciglia
ho imparato che quegli occhi nn ti bastano mai
ho imparato che nn c'e' cosa piu bella dal nn sapere staccarsi un solo second
aver sempre voglia dell'altra persona
ho capito che finche' c sarai al mio fianco qst sorriso nn andra' via
ho imparato che un solo minuto passato accanto a te assapora di eternita'
ho imparato che e' troppo bello avere le labbra e il naso troppo rosso per i troppi baci
che mai c bastano
ho capito e riassaporato che cosa significa far l'amore e nn semplicemente fare
ho capito che cosa significa completarsi
ho capito che qst 21 GIUGNO 2008 rimarra' il ns inizio
quel viaggio a senso solo senza fermate se nn in volo
ho capito come si riesce ad essere amanti e amici e amici e amanti
ho imparato che il destino ha proprio piu fantasia di noi
ho capito come parole e numeri che per altri nn posson significare nulla
per NOI posson essere tutto
ho capito qnt e' labile la distanza tra gioco e amore
perche' in amore nn si gioca, perche' in amore le pedine sn mosse sulla scacchiera del cuore
ho capito come parole fiorella, sei, casa, siano fondamentali per noi
ho capito come un caffe' macchiato e un briosche alla crema faccian sorridere
ho capito che 7 ore in treno nn sn nulla se torni cn la consapevolezza di aver vicino
il tuo amore, il tuo papi...
ho imparato che qst distanza nn ostacolera' nulla
ho capito di essere rimasta senza parole dp quel TI AMO il 17 giugno, accovacciata sul gradino del bagno
ho capito che tu saresti l'unico amore se tu nn fossi cn me
ho capito come e' bello il mondo per due come noi che hanno il coraggio di innamorarsi ancora
HO CAPITO CHE.....




permalink | inviato da dolcepeste il 23/6/2008 alle 2:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


2 giugno 2008

2.giugno.2008

 

Le cose che ho da offrirti non sono molte e forse neanche speciali; sono semplicemente mie. Posso offrirti la dolcezza dei miei modi e la serenità che mi contraddistingue. Un caldo saluto la mattina, e uno sguardo sempre pieno d'attenzione. La voglia di ascoltarti e di essere partecipe della tua vita. La consapevolezza ed il coraggio nel costruire una famiglia. L'umiltà nel chiederti scusa nel momento in cui ti ferirò. Le risate ed il prenderci in giro. Il farti sentire donna, desiderata ed al centro della mia passione. Non arriverò come un cazzotto allo stomaco; entrerò nella tua vita dolcemente cercando di farti abituare a me ed alle mie emozioni. Ti offro la sincerità dei miei occhi lucidi ogni volta che ti dirò di amarti! Questo posso offrirti; lo sò non è molto ma è l'unica cosa che posso darti. Mi prenderò cura di te e dei nostri figli, cercando di fare sempre il massimo per entrambi. Non ho una bellezza oggettiva, ne una sicurezza che ti consenta una vita agiata; nulla di tutto questo. Posso solo amarti e rispettarti; ti prenderò per mano e ti accompagnerò nella strada della vita, fino a quando vecchio, mi addormenterò per l'ultima volta al tuo fianco. Tutto questo è per te! Tutto questo è qui ad aspettarti; quando finalmente arriverai...




permalink | inviato da dolcepeste il 2/6/2008 alle 16:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


28 maggio 2008

now...

 

Se dovessi provare a fare un po il punto della situazione non saprei che dire, quel po di noi che era rimasto mi sembra che se ne stia andando via enesorabilmente... potrei cercarti nei sogni, ma neppure li ho il coraggio di sbirciare, per paura che neanche li riesca piu a tenere le tue mani... e cosi tutto quello che c’era di NOI se ne va, senza tante parole, senza fare piu rumore... e come giusto che sia... e forse un giorno, quando meno me l’aspettero’,quando avro’ smesso per prima di crederci tutto tornera’.

Ho provato pure a convincere le stelle che tu eri quello giusto, ma e’ stato innutile.. la mia vita pero’ scorre ... sempre piu veloce, sempre piu impazzita, a volte sposto i capelli da davanti gli occhi e mi ritrovo ancora cambiata, ancora un po diversa... un po invecchiata, un po piu matura e un po piu bimba....

Quel stringersi forte a un sogno... quel credere in una realta’.. ho sempre piu vicino persone favolose... un po di gelosie, un po’ di invidia, un po di rancore, un po di semplicita’, tanta tanta pazia... occhi nuovi che incrociano i tuoi, un futuro dannatamente incerto, pero’ io sn in piedi... nn mi arrendo mai... perche’ c’e’ sempre il sole alto nelle miei giornate, a volte tremo... ma sento che posso mettere le ali alla bimba che ho dentro.... sento che posso amare, che potro’ amare, che potro’ vincere... grazie anche a chi sente la mia mancanza quando non ci sn...




permalink | inviato da dolcepeste il 28/5/2008 alle 23:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


22 maggio 2008

p.s. i love u


Ti amo, ti amo, ti amo.
Te lo dico piano, con il cuore. Ti dedico quella parte di me che nessuno conosce ti regalo i sorrisi che non ho e le lacrime che verso le tengo per me. Sei quel pensiero che mi consola sei la mia gioia di vivere la maledizione di non averti.
Sei un sorriso stampato sull'anima. Ti amo, scusami ma non so fare diversamente. Sei come una malattia di cui non esiste una cura. Mi scorri nel sangue e non so come mandarti via. Io vorrei tanto non amarti, ma non ci riesco. Mi basta un accenno per diventare la persona più felice del mondo e basta una attimo per cancellare questa felicità.Ti amo, ti prego scusami ancora.




permalink | inviato da dolcepeste il 22/5/2008 alle 23:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


21 maggio 2008

hope



Ho sperato fino all’ultimo che quando avrei incontrato il tuo sguardo
Tutto il sentimento che provavo sarebbe sparito... che tutto quello che avevo immaginato di provare rimanesse solo racchiuso nel mio cuore.. come un’illusione, una proiezione.. invece no.. quella diapositiva ha iniziato a colorarsi, quel sentimento ha fatto sempre piu’ capolino, e tutto quello che ho sperato succedesse non e’ successo.Come faccio a dirti che da quando ho te nella testa non mangio piu? Che non ho voglia di uscire? Come faccio a dirti che qst amore per me e’stato come musica?? Che quando viaggiavamo sulle stesse frequenze era come essere sulla luna a mezzogiorno, e che c’eravamo attraversati fino al profondo.. e giorno dp giorno ho capito che comunque in fondo al tuo cuore non c’e’ piu posto per me..Ho provato a mantenere la distanza.. ma non riesco... nn riesco a nn dedicarti tutte le canzoni piu dolci, non riesco a non riservare almeno un pensiero a te prima che chiudo gli occhi, non riesco a non camminare sotto la pioggia a testa alta per non sentire le mie lacrime, non riesco a calmare il mio respiro ora che non posso appoggiare la mia testa sul tuo petto...ho provato a tarpare le ali al cuore, ho provato a rallentare il respiro, ho provato ad allontanare il mondo dai miei passi, ho provato a non ascoltare i miei battiti, ho provato a riderci sopra, ho provato a sorridere dei miei guai, ho provato a chiedermi cosa ha lei che io non ho, che cosa mi sono persa per non poterti piu avere... Non si vive di rimpianti, non si vive di rimorsi, non si vive in vestiti che non ti calzano a pennello, non si dipingono giornate senza intingere il pennello nell’acquarello dei sogni... forse occorerrebbe solo tornare con i piedi per terra, aprire gli occhi e non tenerli nascosti e socchiusi, per vedere la realta’ e non vivere di sogni, masticandoli cosi voracemente...ho fumato, ho tossito, ho pianto, e ancora ho finto di star bene.. ma so benissimo che tutta questa parodia sta arrivando al capolinea... mi faro’ da parte, piano piano.. e rimarro’ su quella nuvola... curiosando senza farmi vedere




permalink | inviato da dolcepeste il 21/5/2008 alle 23:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


17 maggio 2008

se...




Se per un istante Dio si dimenticherà che sono una marionetta di stoffa e mi regalerà un pezzo di vita,
probabilmente non direi tutto quello che penso, ma in definitiva penserei tutto quello che dico. Darei valore alle
cose, non per quello che valgono, ma per quello che significano.
Dormirei poco, sognerei di più, andrei quando gli altri si fermano,starei sveglio quando gli altri dormono, ascolterei quando gli altri parlano e come gusterei un buon gelato al cioccolato!!
Se Dio mi regalasse un pezzo di vita, vestirei semplicemente,
mi sdraierei al sole lasciando scoperto non solamente il mio corpo ma anche la mia anima.
Dio mio, se io avessi un cuore, scriverei il mio odio sul ghiaccio e aspetterei che si sciogliesse al sole.
Dipingerei con un sogno di Van Gogh sopra le stelle un poema di Benedetti e una canzone di Serrat sarebbe la serenata
che offrirei alla luna.
Irrigherei con le mie lacrime le rose, per sentire il dolore delle loro spine e il carnoso bacio dei loro petali.
Dio mio, se io avessi un pezzo di vita non lascerei passare un solo giorno senza dire alla gente che amo, che la amo.
Convincerei tutti gli uomini e le donne che sono i miei favoriti e vivrei innamorato dell'amore.
Agli uomini proverei quanto sbagliano al pensare che smettono
di innamorarsi quando invecchiano, senza sapere che invecchiano quando smettono di innamorarsi.
A un bambino gli darei le ali,ma lascerei che imparasse a volare da solo.
Agli anziani insegnerei che la morte non arriva con la vecchiaia ma con la dimenticanza. Tante cose ho imparato da voi, gli Uomini!
Ho imparato che tutto il mondo ama vivere sulla cima della montagna,senza sapere che la vera felicità sta nel risalire la scarpata.
Ho imparato che quando un neonato stringe con il suo piccolo
pugno, per la prima volta, il dito di suo padre, lo tiene stretto per sempre.
Ho imparato che un uomo ha il diritto di guardarne un altro
dall'alto al basso solamente quando deve aiutarlo ad alzarsi.
Sono tante le cose che ho potuto imparare da voi, ma realmente, non mi serviranno a molto, perché quando mi metteranno dentro quella valigia, infelicemente starò morendo




permalink | inviato da dolcepeste il 17/5/2008 alle 21:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


12 maggio 2008

...

 


L'amore più bello è un calcolo sbagliato, un'eccezione che conferma la regola, quella cosa per cui avevi usato la parola mai. Che c'entro io col tuo passato, io sono una variabile impazzita della tua vita. Ma non posso convincerti. L'amore non è saggezza, è follia...




permalink | inviato da dolcepeste il 12/5/2008 alle 23:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


11 maggio 2008

e ogni volta c ricasco....

 


perche' tu nn sei qua con me ...




permalink | inviato da dolcepeste il 11/5/2008 alle 21:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


10 maggio 2008

l'odore dell'amore...

 


io ho sognato con te.. ma oggi, ho capito che mi posso solo nutrire di illusioni.. tu la a 1500 km io qua.. ma era cosi bello sognare ad occhi aperti.. ma e' sempre cosi, quello che vuoi è quello che nn potrai mai avere..Il mio sogno era tutto quello che avrei voluto di buono oltre alla realtà che in un modo o nell altro sono riuscita a disegnare e dipingere. Il mio sogno èra quando mi brillavano gli occhi al solo pensiero che le tue idee potessero superare i confini della vita e diventare verità. Il mio sogno era un  cuore, era una vita. Il mio sogno era la base di oggi per un castello che avrei tanto voluto poter  costruire domani con te. Il mio sogno era grande e piccolo: ma era mio. Il sogno si è trasformato in una lacrima, quando ho capito che era sinonimo di impossibile; ma il mio sogno è credere all'impossibile. Il mio sogno è tenersi per mano e crearsi il proprio mondo. Il mio sogno è lasciare le mani e capire di essere vicini. Il mio sogno è guardare oltre le stelle e vedere tutti quelli che sognano. Il mio sogno è crederci sempre. È chiudere gli occhi e immaginare accanto a me te, le tue mani, una tua carezza. Il mio sogno è credere per davvero alla magia, tu che hai preso il mio tempo, tu che hai preso la mia voglia, tu che hai preso il mio meglio, tu che hai preso il mio spazio




permalink | inviato da dolcepeste il 10/5/2008 alle 22:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


9 maggio 2008

...

 


...Tutti dicono che l'amore va a braccetto con la follia,
ma per una che è già matta  che vuoi che sia...
.. continuero' a sognare.. perche' con i sogni io vivo...
hai letto tra le righe e non solo il mio sentimento, hai letto nel mio cuore
mi hai preso per mano, mi hai preso quando ero li in un angolino
non commenti questo amore, non commenti le mie parole
non commenti nulla.. ma nell'aria il tuo profumo c'è
non ti amo per capriccio o per solitudine ti amo perche' sento in me crescere di giorno in giorno il sentimento .. ho iniziato a amarti quando tu hai smesso di farlo.. ma ti regalero' ancora un battito
dovessi rubare quella stella che tu hai preso dal mio cielo
e custodisci gelosamente tra le mani
come il nostro omino




permalink | inviato da dolcepeste il 9/5/2008 alle 22:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


6 maggio 2008

ora si che mi manchi



Scorro lentamente i fotogrammi di una storia che ho visto crescere
Sento che questa volta non m faro’ scivolare via un sogno cosi...
Sono stati 3 giorni dove so solo io cosa ho provato quando m abbracciavi
quando rimanevi in fissa a guardarmi e mi giravo a guardarti e mi sorridevi..
a cosa provavo quando cercavo e trovavo le tue braccia a proteggermi...
quando ti ho regalato quel quadretto
quando non riuscivi a sostenere il mio sguardo...
quando sono scoppiata a piangere tra le braccia di Fabio mentre ti ho visto allontanare..
e quel bacio dato per sbaglio o perche’ lo volevi per davvero..
3 giorni in cui io ho vissuto di te,
ci sono cose che non tornano, ma la tua risata, il tuo ti voglio bene ce l ho inciso proprio nel cuore..
e io che volevo dirti ti amo e non sn riuscita...
non li quando eravamo vicini..e tu che dici che nn smetto un secondo di sorprenderti...
e
io che vorrei scappare e venire da te e ora te lo dico die... ti amo...verrai per il 31?
 




permalink | inviato da dolcepeste il 6/5/2008 alle 22:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


27 aprile 2008

...


 
"ti sento nell'aria che è cambiata
che anticipa l'estate...
....
io ti sento passarmi nella schiena
...
io ti sento lo stomaco si chiude
il resto se la ride appena ridi tu"
e con oggi mancan solo 5 giorni  e poi arrivi tu..
non ho pretese.. prendo tutto quello che viene




permalink | inviato da dolcepeste il 27/4/2008 alle 22:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


22 aprile 2008

die...

 
ora lo so
che cosa sei per me
un diamante che brilla sempre
ora lo so che cosa sei per me
una fiaba che vuole vivere
voglio crederci con te
no nn fermarti
siamo due parole di una storia
che.. chiede un attimo senza paura, chiede un attimo senza ragione
chiede un attimo, lo chiede per noi.
quanto amore sai... voglio crederci con te dieeeee






permalink | inviato da dolcepeste il 22/4/2008 alle 22:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


18 aprile 2008

...noi...



... Vorrei spiegarti che...
... vorrei riempire i miei occhi con i sorrisi che fai tu..
...coprirmi con le braccia dei tuoi abbracci ..
..andare insieme ovunque..
 ...dove vuoi..
...e poi scoprire che è lo stesso anche per te ...




permalink | inviato da dolcepeste il 18/4/2008 alle 10:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


17 aprile 2008

...

 manca sempre meno
15 giorni... solo 15 giorni
alle 10 e 05 atterri




permalink | inviato da dolcepeste il 17/4/2008 alle 10:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


15 aprile 2008

grazie massi

 

Ci sono persone che lasciano un segno indelebile sulla tua pelle, profumi che riconosci anche a distanza di giorni, settimane e mesi. Persone che incroci cosi per puro caso, persone che conosci un giorno qualunque di un mese qualunque. Persone il cui sguardo ti rimane inciso nel cuore, e nonostante quelle persone abbiano rubato un po di te, lasciando un po di loro, le continui a stringere a te nei pensieri. A volte ti poni domande a cui neppure tu sai dare una risposta, ma sai benissimo che loro faran parte di te per sempre, perche’ han lasciato un’emozione che ti ha attraversato il cuore, perche’ hai respirato loro magari anche solo per un attimo, loro che sono inciampate nella tua vita, per un momento, per una ragione, per una stagione o semplicemente per sempre.Persone che forse hai incontrato per destino, perche’ nelle stelle c’era scritto gia’ tutto,persone a cui vorresti fare mille domande.. e invece.. t Fermi… e tutte quelle domande le lasci dietro a una finestra, osservando.. e ringraziando chi e’ entrato nei tuoi giorni e nei tuoi sogni.. Massi.. questo post te lo meriti, perche’ sei una persona favolosa, che per caso hai fatto capolino nella mia vita, e sei riuscito con i mesi a renderla migliore
Ti voglio bene
-17




permalink | inviato da dolcepeste il 15/4/2008 alle 14:52 | Versione per la stampa


13 aprile 2008

nel mio mondo incantato

 


vivo da un po di giorni nel mio mondo incantato
vivo in un mondo tutto mio, con quelle farfalle allo stomaco
l'unica porta che lascio aperta è per ale, la mia pulce, la silvi e LUI, diego.
il resto lo lascio dietro alla porta.
non so perche', per un attimo voglio stare con i  miei pensieri, con le mie convinzioni e tutto il resto non lo voglio portare cn me.. ho fatto un po di pulizia, ho per un attimo fermato le lancette dell'orologio e ho fermato il tempo, un po per sognare, un po per capire la realta'
un po per capire me e gli altri
ho un cuore che batte
ho un respiro che si affanna
ho due occhi che sognano
ho una voglia di amare... e quell'amore arrivera'.. lo sento
non so se sara' per davvero lui, non so nulla... ma sento che non ha piu senso vendersi, non ha senso buttarsi nelle braccia di altri solo per un momento
per un godimento lento
stop, fermati... e ricominciare, ricominciare cn loro..
i punti saldi della mia vita, poche persone, ma buone per le quali vale esserci sempre e comunque
la colonna sonora delle mie giornate scorre di sotto fondo
io l'ascolto, a volte distratta, a volte forse un po troppo attenta
eppure io mi rendo conto che tutto va vissuto.. con tutte le sue sfumature, con tutti i suoi come e i suoi perche'...
-19 giorni




permalink | inviato da dolcepeste il 13/4/2008 alle 22:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     giugno       
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario

VAI A VEDERE

blogDELLAmiaSTELLINA
blogDELLAsarina
BLOGdellALE
blogDELLAmoni
blogDELLAvally
blogDELLAsimo
blogDdior
BLOGdSOTTILETTA
blogDELLAtitty
blogDELLArobiiiii
blogDIleda
blogDELLAmonica
BLOGdellaFABY






...noi per sempre...




°o° Se vuoi qualcosa dalla vita vai e prenditela.

 Nessuno lo farà per te°o°





*dolci baci*
 

***
*semplicemente NOI*

*Faby & Ally*

Quando ami qualcuno, la persona che ami non è mai lontana, è sempre con te..
Questo perchè l'amore non ha tempo e spazio.. 
E' destinato a durare..
Ti vedrò ogni notte in ogni stella,
ti sentirò in ogni soffio di vento,
non ci sarà luogo in cui non ti penserò,
 anche dopo la fine dei giorni..
Perchè, l'amore è eterno...















[Dio creò il calcio,lo diede a Kaka e gli disse:
 "Vai in giro per il mondo a insegnarlooooo"]





        



 L'amore non deve implorare e nemmeno pretendere, 
 l'amore deve avere la forza di diventare certezza dentro di sé.
 Allora non è più trascinato, ma trascina.






I ragazzi che si amano si baciano in piedi
Contro le porte della notte
E i passanti che passano li segnano a dito
Ma i ragazzi che si amano
Non ci sono per nessuno
Ed è la loro ombra soltanto
Che trema nella notte
Stimolando la rabbia dei passanti
La loro rabbia il loro disprezzo le risa la loro invidia
I ragazzi che si amano non ci sono per nessuno
Essi sono altrove molto più lontano della notte
Molto più in alto del giorno
Nell'abbagliante splendore del loro primo amore








Lentamente muore chi diventa schiavo dell'abitudine, ripetendo ogni
giorno gli stessi percorsi,
chi non cambia la marcia,
chi non rischia e cambia colore dei vestiti,
chi non parla a chi non conosce.
Muore lentamente chi evita una passione,
chi preferisce il nero su bianco
e i puntini sulle "i" piuttosto che un insieme di emozioni,
proprio quelle che fanno brillare gli occhi, quelle che
fanno di uno sbadiglio un sorriso, quelle che fanno battere il cuore
davanti all'errore e ai sentimenti.
Lentamente muore chi non capovolge il tavolo,
chi e' infelice sul lavoro,
chi non rischia la certezza per l'incertezza per inseguire un sogno,
chi non si permette almeno una volta nella vita di fuggire ai
consigli sensati.

Lentamente muore chi non viaggia,
chi non legge,
chi non ascolta musica, chi non trova grazia in se stesso.
Muore lentamente chi distrugge l'amor proprio, chi non si lascia
aiutare; chi passa i giorni a lamentarsi della propria sfortuna o
della pioggia incessante.
Lentamente muore chi abbandona un progetto prima di iniziarlo,
chi non fa domande sugli argomenti che non conosce, chi non
risponde quando gli chiedono qualcosa che conosce.
Evitiamo la morte a piccole dosi, ricordando sempre che essere
vivo richiede uno sforzo di gran lunga maggiore del semplice fatto
di respirare.
Soltanto l'ardente pazienza porterà al raggiungimento di una
splendida felicita'.












iL fUtUrO apPaRtIeNe

A cHi CrEdE nElLa BelLeZzA

dEi PrOpRi SoGni
















  Glitter Maker
L'amico è colui che ti aiuta a rimetterti in piedi quando
le tue ali non sanno piu come si fa..

TATINA SEI LA MIGLIOREEEEEEEE... T adoro!!!


Penso che piu bella cosa di un amica non ci sia, perchè un'amica non va via nel momento del bisogno
anzi ti rimane accanto aiutandoti a risolvere i problemi della vita. Grazie Faby
                                             

...AMICIZIA SENZA CONFINI...


^^Quello che conta tra amici non è ciò che si dice, ma quello che non occorre dire^^

Glitter Maker






                         





....Domani sara' troppo tardi per rimpianger la realta'...
 ...MEGLIO VIVERLA...





















Ho un angelo dietro di me.
Non posso e non voglio dimostrarlo, ma ne sono certo.
É una sensazione che provo ogni istante della mia giornata
e che mi accompagnerà per sempre.


DEVI ANDARE AVANTI SENZA RIMPIANGERE QUELLO CHE TI SEI LASCIATO
DIETRO PERCHE' SE E' RIMASTO DIETRO SIGNIFICA CHE NON VOLEVA ACCOMPAGNARE
IL TUO VIAGGIO








I ricordi dormono dentro di noi
ma preferiamo non svegliarli perchè sappiamo
che essi sono come i bambini...
Bisogna far piano,
 perchè quando si svegliano è difficile farli riaddormentare...
Shh...Meglio far piano!!!
                                     
  

**I'M A SWEET PRINCESS**
"Amare se stessi è l'inizio di una romantica storia che dura tutta una vita..." oscar wilde

Sono quella che sono
Sono fatta così
Se ho voglia di ridere
Rido come una matta
Amo colui che m'ama
Non è colpa mia
Se non e sempre quello
Per cui faccio follie
Sono quella che sono
Sono fatta così
Che volete ancora
Che volete da me
Son fatta per piacere
Non c'e niente da fare
Troppo alti i miei tacchi
Troppo arcuate le reni
Troppo sodi i miei seni
Troppo truccati gli occhi
E poi
Che ve ne importa a voi
Sono fatta così
Chi mi vuole son qui
Che cosa ve ne importa
Del mio proprio passato
Certo qualcuno ho amato
E qualcuno ha amato me
Come i giovani che s'amano
Sanno semplicemente amare
Amare amare...
Che vale interrogarmi
Sono qui per piacervi
E niente può cambiarmi.




ti amo

E tutto quello che devi fare è metterti le cuffie, sdraiarti e ascoltare il cd della tua vita, traccia dopo traccia, nessuna è andata persa. Tutte sono state vissute e tutte, in un modo o nell'altro, servono ad andare avanti. Non pentirti non giudicarti, sei quello che sei e non c'è niente di meglio al mondo. Pause, rewind, play e ancora, ancora, ancora. Non spegnere mai il tuo campionatore, continua a registrare e a mettere insieme nuovi suoni per riempire il caos che hai dentro, e se scenderà una lacrima quando lo ascolti, beh, non aver paura: è come la lacrima di un fan che ascolta la sua canzone preferita.




 



CERCA